Categoria: Recensioni

Articolo, Recensioni

ALLA RADICE

“Alla radice” è il primo libro tradotto in italiano di Miika Nousiainen (giornalista e scrittore finlandese). Un romanzo che sorprende e coinvolge, semplice quanto profondo, con una scrittura scorrevole e tragicomica. Un inno alla vita. Nel loro viaggio i due fratelli conosceranno nuovi mondi, diverse culture e altrettanti nuovi valori, e non c’è niente di meglio per ampliare i propri orizzonti, ma il vero miracolo lo compiono quando comprendono che…

Articolo, Recensioni

Cambiare l’acqua ai fiori

Il romanzo di Valérie Perrin. Assolutamente da leggere!
“Domani alle quattro c’è una sepoltura. Il cimitero avrà un nuovo residente, un uomo di cinquantacinque anni morto per aver fumato troppo. Almeno è quanto dicono i medici. Non dicono mai che un uomo di cinquantacinque anni può morire per non essere stato amato, per non essere stato sentito, per aver ricevuto troppi conti da pagare, per aver fatto troppi debiti con le banche, per aver visto i figli crescere e poi andarsene senza neanche salutare, per una vita di rimproveri e musi lunghi in cui la sigaretta o la cannetta per sciogliere il nodo allo stomaco ci stavano proprio bene.
Nessuno dice mai che si può morire per averne avuto troppo spesso le palle piene”.

Recensioni

L’insostenibile leggerezza dell’essere di Milan Kundera

Eros, quindi, e amore e tradimento, e compassione. Compassione: è questo che ha fregato Tomáš, e non nel senso di pietà (partecipare semplicemente al dolore di chi soffre), ma nel senso più completo. Significa che Tomáš ama così intensamente Tereza, da percepirne ogni stato d’animo: gioia, angoscia, felicità, dolore. Ed è una tragedia. Perché se prima la sua vita era leggera, adesso e per sempre sarebbe stata inevitabilmente pesante.

Recensioni

L’Amore che dura

Con questo ultimo romanzo Lidia Ravera ritorna agli anni ’70, alle atmosfere del suo primo libro: “Porci con le ali”. E con “L’amore che dura” scrive, a mio parere, il suo libro più bello. Come colonna sonora di articolo e libro ho scelto “L’amore con l’amore si paga” di Fiorella Mannoia.