Recensioni

L’insostenibile leggerezza dell’essere di Milan Kundera

Eros, quindi, e amore e tradimento, e compassione. Compassione: è questo che ha fregato Tomáš, e non nel senso di pietà (partecipare semplicemente al dolore di chi soffre), ma nel senso più completo. Significa che Tomáš ama così intensamente Tereza, da percepirne ogni stato d’animo: gioia, angoscia, felicità, dolore. Ed è una tragedia. Perché se prima la sua vita era leggera, adesso e per sempre sarebbe stata inevitabilmente pesante.

Articolo

Li Po e Chuang-Tzu

Devo a Li Po’ e a Chuang-Tzu la passione viscerale per le religioni orientali, per il Tao, per le storielle Zen. Ho iniziato allora a ripetere agli amici queste storielle. Improvvisando, a volte in chiave umoristica, in altri casi con la massima serietà. Leggere diventò un’abitudine. Ogni libro un’avventura. Una conquista. Un amico. Un compagno di viaggio. E trovai il mio equilibrio. La mia strada. Nuovi amici. Perché:
“A una mente tranquilla l’universo intero si arrende” (Chuang-Tzu).

Recensioni

L’Amore che dura

Con questo ultimo romanzo Lidia Ravera ritorna agli anni ’70, alle atmosfere del suo primo libro: “Porci con le ali”. E con “L’amore che dura” scrive, a mio parere, il suo libro più bello. Come colonna sonora di articolo e libro ho scelto “L’amore con l’amore si paga” di Fiorella Mannoia.

Recensioni

Chesil Beach

Il capolavoro di Ian McEwan. Queste le prime quattro righe del romanzo: “Erano giovani, freschi di studi, e tutti e due ancora vergini in quella loro prima notte di nozze, nonché  figli di un tempo in cui affrontare a voce i problemi sessuali risultava semplicemente impossibile. Anche se facile non lo è mai”.

Articolo

Amy e Isabelle

L’esordio letterario di Elizabeth Strout. Amy e Isabelle sono una figlia sedicenne timida e una madre ancora giovane ma disillusa che si sono allontanate: troppo prese nel nascondere le proprie paure, nell’esaudire i loro piccoli desideri, per immedesimarsi l’una nell’altra. Come colonna sonora del romanzo e dell’articolo ho scelto “Il bacio sulla bocca” di Ivano Fossati, perché trabocca di passione e di desiderio. Lo stesso desiderio e lo stesso bisogno di essere amate che hanno Amy e Isabelle.